Culligan

L’acqua del rubinetto è sicura?

Oggi siamo molto più consapevoli di come inquinanti o contaminanti presenti nella terra, in falde acquifere, pozzi o tubazioni, possano avere un impatto negativo sulla qualità dell’acqua che beviamo e usiamo per cucinare o dissetare i nostri animali domestici.

Sempre più persone infatti scelgono di adottare misure per trattare l’acqua del rubinetto, sia per ridurre il proprio impatto ambientale riducendo il consumo di plastica, sia per il proprio benessere e per la sicurezza alimentare.

Ma l’acqua del rubinetto è potabile?

La risposta è sì!
L’acqua di acquedotto è tra le più sicure perché sottoposta a numerosi controlli nel rispetto di norme e standard qualitativi molto alti (Direttiva UE 2020/2184). Tuttavia nelle falde acquifere possono essere disciolte diverse sostanze come:

  • contaminanti non inquinanti
  • inquinanti emergenti tra cui le microplastiche
  • metalli pesanti (ferro, manganese, nichel, alluminio)
  • inquinanti derivanti dalle attività umana (nitrati, pesticidi, fertilizzanti)

La situazione varia da regione a regione e l’Istituto Superiore Sanità ha scattato una fotografia sull’inquinamento idrico in Italia in cui si possono osservare differenze e variabili (L.Lucentini, 2017 – Rapporto Legambiente 2020).

Rassicura il fatto che le Municipalità garantiscono il rispetto di test e controlli sulla qualità dell’acqua dei rispettivi Comuni, tuttavia la rete idrica di distribuzione può essere interessata da fenomeni di corrosione, contaminazione da metalli e degrado della qualità dell’acqua, alterando le caratteristiche organolettiche dell’acqua.

Senza contare che l’acqua, nell’ultimo miglio che percorre prima di arrivare ai nostri rubinetti, può incontrare incrostazioni, ossidazioni o fenomeni che possono causare proliferazione batterica, eccessi di calcare o metalli.

Fenomeno che si può osservare quando l’acqua sgorga di un colore bianco torbido o tendente al giallo/rosso.

Come capire se l’acqua del rubinetto è buona?

Come capire quindi se l’acqua del rubinetto è buona?
Chiunque può verificare i parametri dell’acqua del proprio Comune sul sito di Culligan, attraverso il primo aggregatore nazionale di analisi dell’acqua potabile in Italia o richiedere la visita di un esperto a casa propria, per identificare difetti e soluzioni personalizzate.

Acqua più buona e più sicura con Culligan Pure

Culligan PURE è uno dei sistemi più efficaci e apprezzati per trattare l’acqua potabile e garantire la massima sicurezza.

I filtri sono dotati di speciali membrane con ioni d’argento in grado di rimuovere sostanze nocive delle dimensioni di 0,15 μm, bloccando la contaminazione batterica.

Culligan PURE è un sistema di filtrazione altamente evoluto, intelligente e sostenibile perché agisce senza l’uso di sostanze chimiche, ed è realizzato con materiali compatibili al contatto con alimenti (DM 174/2004 e del DM 25/2012).

Grazie alla sua altissima capacità battericida può essere considerato a tutti gli effetti un potente strumento di prevenzione igienico-sanitaria che, insieme ai batteri, riesce a trattenere anche maggior parte delle sostanze inquinanti, sia chimiche che organiche, che possono essere disciolte nelle acque.

Scegli la massima sicurezza per l’acqua che bevi dal tuo rubinetto.

Questo contenuto ti è stato utile?
Questo contenuto ti è stato utile?