Culligan presenta la campagna Water Battle a Ecomondo e la partnership con il Comune di Cattolica

L’iniziativa WaterBattle invita aziende, PA e organizzazioni a prendere parte alla “rivoluzione green” scegliendo acqua a km 0 e 100% plastic-free, rendendosi portavoce di comportamenti sostenibili.

Culligan torna a Ecomondo – fiera di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare – che dal 5 all’8 novembre animerà i padiglioni di Rimini Fiera.

ecomondo

La manifestazione, dedicata alla promozione di un ecosistema imprenditoriale innovativo e sostenibile rispecchia a pieno la filosofia di Culligan, che da oltre 80 anni propone la migliore alternativa all’acqua in bottiglia – a casa e fuori casa – con erogatori al punto d’uso a km 0 e rigorosamente plastic-free, unici nel settore ad essere consigliati da Legambiente.

In un mondo in cui diventa sempre più cruciale adottare stili di vita eco-friendly, aziende, organizzazioni e amministrazioni sono le prime ad avere la responsabilità di intraprendere azioni concrete per ridurre il proprio impatto ambientale.

Da questi presupposti nasce WATER BATTLE, la campagna promossa da Culligan, da sempre in prima linea per diffondere un consumo più sostenibile e responsabile dell’acqua e pioniera nella battaglia contro l’inquinamento da plastica.

Cuore dell’iniziativa – che invita aziende, PA e organizzazioni a prendere parte alla svolta plastic-free – è la nuova piattaforma digitale WaterBattle con il suo speciale ‘impact simulator’, un semplicissimo tool che permette di misurare la responsabilità ecologica della propria azienda. Sulla base del consumo annuo di acqua in bottiglia, il simulatore fornisce dati sull’uso di petrolio e sulle emissioni di CO2 che ne derivano.

Ad esempio, un’azienda media da più di 50 dipendenti che decide di abbandonare l’acqua minerale in bottiglie di plastica e di passare all’acqua affinata a km 0, nel giro di un anno evita la produzione di 525 kg di plastica, che corrispondono a ben 997,5 kg di petrolio e a oltre 465 kg di CO2. Una scelta di grande responsabilità ambientale che permette all’azienda di risparmiare ben 5.250 euro e che ha lo stesso impatto positivo che avrebbe piantare 71 nuovi alberi.1

Culligan ha già avviato con successo collaborazioni con realtà sia pubbliche che private (i nostri WaterWarriors!) che hanno scelto di farsi portavoce dell’iniziativa raccontando la propria esperienza plastic-free sulla piattaforma: dal Porto Antico di Genova alla multiutility Iren, da Yamaha Motor Racing Team alla rinomata scuola di cucina Tessieri, fino ai grandi eventi sportivi organizzati da TriO Events – come Volkswagen TriO Series e Deejay Tri – e all’adesione del campione di nuoto Massimiliano Rosolino.

Ultimi ‘arruolati’ le scuole di Cattolica,  la scelta, voluta dall’amministrazione comunale e il particolare dal sindaco, Gennari Mariano, ha visto l’installazione di 10 erogatori di acqua microfiltrata BIO-REFRESH EASY Culligan collegati alla rete idrica e la consegna di una borraccia in tritan, (materiale ecologico e sicuro in quanto privo di BPA ), per ogni studente, insegnante e collaboratore scolastico.

Ad Ecomondo si è inoltre tenuta la conferenza “Consumi idropotabili gradevoli ed ecosostenibili all’interno delle utilities e delle comunità” con un focus sul consumo dell’acqua da bere all’interno delle utilities come buona politica di tipo eco-sostenibile a favore dell’ambiente. Riduzione della materia plastica in circolazione, riduzione della CO2 ma anche invito al consumo dell’acqua di rete (eventualmente anche refrigerata e gassata) attraverso appositi dispositivi messi a disposizione all’interno della struttura e\o comunità. Oltre ad una testimonianza di comportamento ecosostenibile questo rappresenta anche un’iniziativa utile e gradita per dipendenti, utenti, fornitori e quanti altri frequentano la struttura interessata.

Tra i relatori sono intervenuti Lauro Prati – Direttore BU Commercial&Industrial di Culligan Italiana e Presidente dell’Associazione AQUA ITALIA-ANIMA Confindustria- e il sindaco del Comune di Cattolica, Mariano Gennari, per presentare, tra gli altri argomenti, la partnership che dall’1 Ottobre 2019 lega l’azienda Culligan e le scuole del Comune di Cattolica.

culligan_sindaco_cattolica_plastic_free

Cambiare le proprie abitudini oggi è più facile di quanto possa sembrare: per azzerare il proprio consumo di bottiglie in plastica, senza rinunciare a gusto e sicurezza, si può scegliere un’acqua a km 0 affinata tramite le soluzioni tecnologiche proposte da Culligan.

Come le soluzione per l’acqua da Bere per Uffici, una linea innovativa di erogatori d’acqua per ufficio al punto d’uso dal design esclusivo ed originale, adattabili a qualsiasi luogo e attività, combinano sostenibilità e risparmio economico rispettando l’ambiente, gli unici consigliati ufficialmente da Legambiente.